Cinquanta sfumature di ROS: stress ossidativo e antiossidanti

Specie reattive dell’ossigeno (ROS) - radicali liberi - antiossidanti e infiammazione: un tema “scottante”.

Quando si parla di infiammazione, specie reattive dell’ossigeno (ROS) o radicali liberi, si pensa sempre in maniera monodirezionale. Qui capirai che i ROS… Ti fanno bene (ma non troppi).

ROS e radicali liberi: formalità

Per chiarezza formale: i ROS comprendono i radicali liberi (così come i radicali non liberi). Parliamo in generale di ROS per indicare forme chimiche che hanno a che fare con l’ossigeno a cui è stato rubato un elettrone e che, quindi, sono prone a reagire per riprenderselo (sono cioè ossidanti).

Produzione e azione dei ROS

I ROS vengono prodotti in concomitanza dei processi infiammatori, a loro volta messi in atto a seguito di uno “stressor”. I ROS fanno sì che determinate molecole svolgano le funzioni necessarie per attuare i processi di adattamento che portano al “fitness”. Devono essere, quindi, né troppi né troppo pochi.

Demonizzati ROS

Hai capito bene: i ROS o radicali liberi sono indispensabili perché il tuo corpo funzioni adeguatamente. Ciononostante, sono stati demonizzati, principalmente in merito a 4 grandi aree, per ognuna delle quali abbiamo sintetizzato i concetti delle maggiori revisioni scientifiche finora pubblicate:

Benessere e longevità

I ROS vengono prodotti a seguito di qualsiasi perturbazione organica (“stressor”), che può essere causata da dieta, esercizio fisico, fattori emotivi. Non bisogna combattere queste perturbazioni, sono proprio queste a far sì che l’organismo migliori. Alcuni Ricercatori, addirittura, ritengono gli antiossidanti inutili.

Diabete e dimagrimento

In merito alla resistenza insulinica e quindi ingrassamento / dimagrimento, si dice spesso che essa sia causata dall’infiammazione, ma è vero in parte: moderati gradi di infiammazione sono fondamentali affinché il segnale dell’insulina sulle cellule possa avere efficacia.

Infiammazione e tumori

Sappiamo che le cellule tumorali proliferano laddove c’è infiammazione; d’altro canto, ciò non vuol dire che l’infiammazione causi il tumore e vada contrastata a tutto spiano. L’infiammazione acuta e mirata (al contrario di quella cronica) è fondamentale per fitness e salute.

Forma fisica e massa muscolare

Mirare a minimizzare l’infiammazione è concettualmente errato anche per la forma fisica. Dosi occasionali ed acute di ROS / infiammazione, sono alla base dei processi di adattamento che portano l’organismo ad accrescere la massa muscolare e ridurre il grasso corporeo.

Cosa fare coi ROS?

Niente. Antiossidanti, vitamine, polifenoli, puoi pensare di integrarli al massimo quando la vita si fa più stressante, quelle 2-3 volte l’anno per 2-3 settimane. Per il resto, ricorda:

La salute è un pendolo che oscilla tra uno stato di equilibrio e un altro.


Risorse di Approfondimento

  1. Iorio EL. d-ROMs Test E Stress Ossidativo. DIACRON Internatgional. 2003.
  2. Nunn AV et al. Inflammatory modulation of exercise salience: using hormesis to return to a healthy lifestyle. Nutr Metab (Lond). 2010.
  3. Ristow M. Zarse K. How increased oxidative stress promotes longevity and metabolic health: The concept of mitochondrial hormesis (mitohormesis). Exp Gerontol. 2010.
  4. Ristow M et al. Antioxidants prevent health-promoting effects of physical exercise in humans. Proc Natl Acad Sci U S A. 2009.
  5. Findeisen HM et al. Glutathione depletion prevents diet-induced obesity and enhances insulin sensitivity. Obesity (Silver Spring). 2011.
  6. Veal EA et al. Hydrogen peroxide sensing and signaling. Mol Cell. 2007.
  7. Chang YC, Chuang LM. The role of oxidative stress in the pathogenesis of type 2 diabetes: from molecular mechanism to clinical implication. Am J Transl Res. 2010.
  8. Franceschi C et al. Genes involved in immune response/inflammation, IGF1/insulin pathway and response to oxidative stress play a major role in the genetics of human longevity: the lesson of centenarians. Mech Ageing Dev. 2005.
  9. Klöting N et al. Autocrine IGF-1 action in adipocytes controls systemic IGF-1 concentrations and growth. Diabetes. 2008.
  10. Merly F et al. Macrophages enhance muscle satellite cell proliferation and delay their differentiation. Muscle Nerve. 1999.
  11. Chazaud B et al. Satellite cells attract monocytes and use macrophages as a support to escape apoptosis and enhance muscle growth. J Cell Biol. 2003.
  12. Pelosi L et al. Local expression of IGF-1 accelerates muscle regeneration by rapidly modulating inflammatory cytokines and chemokines. FASEB J. 2007.
  13. Luo G et al. IL-1beta stimulates IL-6 production in cultured skeletal muscle cells through activation of MAP kinase signaling pathway and NF-kappa B. Am J Physiol Regul Integr Comp Physiol. 2003.
  14. Nielsen AR, Pedersen BK. The biological roles of exercise-induced cytokines: IL-6, IL-8, and IL-15. Appl Physiol Nutr Metab. 2007.