Accedi Registrati

Calcolatore online coefficiente chetogenico: come creare una dieta chetogenica

Come creare una dieta chetogenica efficace in maniera semplice col rapporto chetogenico
By Team Oukside | Mercoledì, 17 Luglio 2019

Calcolatore online coefficiente chetogenico: come creare una dieta chetogenica

Come capire se un alimento, pasto o schema dietetico può essere definito chetogenico? Forse hai bisogno di uno Calcolatore online del coefficiente chetogenico o rapporto chetogenico per strutturare la Dieta Chetogenica? Scoprilo qui.

Un passo indietro: cosa significa “chetogenico”?

Chetogenica è qualsiasi condizione che pone l'organismo nella condizione di produrre corpi chetonici, un substrato energetico alternativo al glucosio, in quantità tale da diventare substrati energetici preferenziali (rispetto - appunto, al glucosio).

Abbiamo definito il coefficiente o rapporto chetogenico e compreso quali sono gli alimenti concessi nella dieta chetogenica utilizzando una semplice formula (che può essere ricordata mentalmente). Ma più volte ci è stato chiesto se esistesse un software/applicazione/foglio di calcolo per capire se alimento, pasto o schema dietetico fosse chetogenico.

La nostra risposta? No: sul mercato c'è poco o nulla. E quello che c'è è assurdamente costoso e poco funzionale, come il Dieta Chetogenica Classica PRO (o ketopro) dell'Università di Pavia, ad un prezzo di € 200,00 ogni anno senza possibilità di utilizzarlo online, da mobile, o ad esempio su MAC.

Fino a non molto tempo fa, avevamo il nostro calcolatore online gratuito per la Dieta Chetogenica, per calcolare i macronutrienti ideali da inserire nella dieta chetogenica e di analizzare alimenti, pasti e schemi dietetici per capire se sono chetogenici.

E, dopo un periodo di stanby, successiva rimessa online, abbiamo capito che questi strumenti lasciano il tempo che trovano e una Dieta Chetogenica non va creata con un Calcolatore per la Dieta Chetogenica, ma con la testa.

Ci siamo fatti influenzare arrivando a creare qualcosa di complicato partendo da qualcosa di semplice, quando la nostra mission è l'esatto opposto: semplificare una soluzione quando il problema a monte appare complicatissimo da risolvere.

Ecco invece quello che è giusto fare per creare una Dieta Chetogenica senza Calcolatore per la Dieta Chetogenica. È più difficile? Nient'affatto, è più semplice.

Non hai bisogno di un Calcolatore per la Dieta Chetogenica

Nell'articolo relativo al Coefficiente Chetogenico e gli alimenti concessi per la Chetosi, abbiamo spiegato come capire se un alimento, pasto o giornata (quindi dieta...) si possa definire "Chetogenico" e cosa fare in caso non lo sia.

Usare un'App per la Dieta Chetogenica non permette di arrivare a comprendere i criteri di scelta di alimenti e pasti in un regime chetogenico. Tornando all'articolo sul Coefficiente Chetogenico, si scopre infatti che - tramite una formula semplificata a partire da quella "ufficiale" in termini scientifici - si può facilmente capire come agire, in 3 semplici regole:

  1. Non bisogna introdurre alimenti che abbiano zuccheri e carboidrati "diretti". Per non sbagliarsi, gli alimenti concessi nella Dieta Chetogenica sono solo verdure ed ortaggi (tra quelli che possono presentare piccole quote di carboidrati e zuccheri).

  2. Il macronutriente "proteina" dovrebbe essere settato intorno a 1.2 - 1.5 g/kg, e non spostarsi da quella quota.

  3. Usando la formula, bisogna fare in modo che i pasti abbiamo un rapporto chetogenico ~ 1 e, in generale, la giornata si attesti su un rapporto chetogenico di circa 1. Il che vuol dire che dove ci sono più proteine, dovranno esserci anche più grassi.

Il discorso può tranquillamente concludersi qui, rimandando alla lettura dell'articolo sul Coefficiente o Rapporto Chetogenico che guida alla scelta degli alimenti concessi per Dieta Chetogenica e Chetotosi (spulciando anche tra i numerosi commenti - e partecipando! - si può avere la panoramica completa sugli alimenti concessi per la Dieta Chetogenica e come favorire la Chetosi per dimagrimento e quant'altro).

Ma ci preme far notare che in questo modo - capendo cioè il criterio per scegliere quali alimenti mangiare e quali no in un menu chetogenico, piuttosto che usare un calcolatore online per la Dieta Chetogenica - si arriverà nel giro di un mese o due, a padroneggiare la propria Dieta Chetogenica in maniera snella, fluida e senza complicarsi la vita.

Si sarà in grado "a colpo d'occhio" di costruire il proprio menu Chetogenico con gli alimenti concessi, strutturando la Dieta Keto definitiva per se stessi, senza dover tirare fuori l'app (come Keto Diet Tracker o Ketogenic Diet o Keto.app & co.) o mettersi a fare calcoli complicati.

Si sarà in grado di entrare nell'ottica della Dieta Chetogenica, forti del fatto di aver sfruttato la formula semplificata per il rapporto chetogenico e costruire la propria Dieta Keto Definitiva.


Ultimo aggiornamento:
08 Ottobre 2019

Ti è stato utile?
Facci sapere!

4.4/5 di voti (5 voti)

Hai domande?
Ti aiutiamo a trovare le risposte.

Usa i commenti qui sotto: ti risponderemo e ti avviseremo via e-mail.

Commenti (3)

  • Amato Giusi

    Amato Giusi

    • 15.02.2020 | 20:49
    • #

    Salve io sto facendo questo percorso da sola e come dite voi leggendo nei commenti si possono capire tantissime cose e bello condividere le proprie opinioni e consigli all'inizio sembra complicato? ma poi pian piano si comincia a entrare nel tema ? speriamo bene ?grazie sempre di i consigli

    Rispondi

  • Vincenzo Tortora

    Vincenzo Tortora

    • 17.02.2020 | 07:47
    • #

    Ciao Giusi,

    Il problema del mondo delle diete è che vorrebbe “insegnarti dieta” dandoti uno schema da fare in pochi giorni.

    Ma quello è il punto finale. È il quadro generale. È la sintesi di un percorso ben più profondo.

    È come imparare a camminare: non ti viene detto “Cammina”, ma prima come fare il primo passo, poi come mettere il piede dopo, e così via.

    Nella dieta (e nel Fitness) dovrebbe essere lo stesso. Ma il problema è che si cerca di iniziare dal “tutto”.

    Il segreto e invece fare piccole cose ogni giorno. Alla lunga (in settimane, mesi o anni) si sarà capaci di guardare al quadro globale.

    Ti auguro buon viaggio :)
    Se sei iscritta al sito, possiamo interagire qui: https://krew.oukside.com

    Spero di essere stato utile.

    Un caro saluto,
    Vincenzo

    Rispondi

  • Manuela

    Manuela

    • 18.03.2020 | 02:00
    • #

    Ciao Vincenzo, ho appena scoperto il vostro blog e lo sto trovando fantastico! Non conoscevo la formula per calcolare il coefficiente di chetosi e, onestamente mi sono un po persa! Per questo ti scrivo sperando in un aiuto e qualche chiarimento su come fare il calcolo senza diventare matta calcolando grammi e porzioni. Seguo il digiuno intermittente dalle 21.00 alle 13.00
    La mia colazione/pranzo consiste (ora) in: 200 gr. di Fiocchi di latte con 2gr di carboidrati netti, ai quali aggiungo 4 cucchiaini di mix di semi(lino, girasole, zucca e canapa) ed un quarto di avocado. Adoro questa colazione ma ho scoperto che i formaggi e lo yogurt (altro alimento che adoro ma che al momento ho escluso dalla dieta) andrebbero eliminati. Gli unici formaggi che mangio sono: Fiocchi di latte, parmigiano e sottilette, questi ultimi due solo in casi di fame estrema! Con cosa potrei sostituire i fiocchi di latte se fosse proprio necessario?
    Spuntino a base di 100 gr. di petto di pollo o merluzzo al vapore e uno o due cetrioli. Se ho fretta o sono fuori casa uno shake a base di proteine vegane (Ultimate Wellness Vegan al cacao) con 1.2 gr. di carboidrati netti
    Cena a base di petto di pollo o merluzzo al vapore e verdure al vapore (zucchine, indivia belga, insalata o spinaci). Cucino generalmente senza sale ed uso pochissimo olio a crudo.
    Bevo almeno due litri di acqua al giorno comprese tre tazze di Nescafè (anche decaf.) senza zucchero o dolcificante.
    Sono estremamente golosa di tutto ciò che contiene cioccolato, adoro il burro di arachidi ed odio le uova e la carne rossa. Questa la mia routine in generale, data la tua esperienza, ritieni che questo tipo di alimentazione dia un KR>1? Mi puoi aiutare a calcolarlo (il mix di semi è incalcolabile x me)? Grazie infinite e scusa la lungaggine!

    Rispondi

Lascia un commento

Stai commentando come ospite.

Cosa fare ora?

Organizza le informazioni in azioni semplici e mirate, sfrutta il metodo più intuitivo per creare il tuo personale percorso Fitness.

Organizza le informazioni in azioni semplici e mirate, sfrutta il metodo più intuitivo per creare il tuo personale percorso Fitness.