Un distillato di sapere, a un solo clic di distanza.

~1-2 volte al mese, distilleremo per te e ti invieremo preziosi consigli per il tuo progresso di Fitness.

Un distillato di sapere, a un solo clic di distanza.

~1-2 volte al mese, distilleremo per te e ti invieremo preziosi consigli per il tuo progresso di Fitness.

Iscrivendoti, accetti Termini e Privacy. P.S.: odiamo lo spam quanto non poter mangiare pizza e gelato ogni sera. Sei al sicuro.

Iscrivendoti, accetti Termini e Privacy. P.S.: odiamo lo spam quanto non poter mangiare pizza e gelato ogni sera. Sei al sicuro.

Cibi fermentati e loro azione sul microbiota

Come introdurre cibi fermentati nella dieta
Di Gianluca Pirro | 01 Agosto 2016

Cibi fermentati e loro azione sul microbiota

Ancora in tema microbiota in relazione agli alimenti (abbiamo già affrontato l'argomento relativo all'aceto), iniziamo a parlare di cibi fermentati per poi capire come prepararli.

L'introduzione nella dieta di cibi fermentati come il kefir di latte o di acqua, il kombucha e le verdure lattofermentate forniscono non solo probiotici vivi ma anche SCFAs (short-chain fatty acids - acidi grassi a corta catena) che, come abbiamo precedentemente detto, sono il principale nutrimento dei batteri intestinali.

Procuratevi i grani di kefir o un fungo kombucha dai donatori e sperimentate! Per le verdure fermentate invece non avrete bisogno di null’altro se non di sale marino integrale e verdure freschissime! Gli abbinamenti e le aromatizzazioni sono infiniti.

Ecco, per esempio, un vaso di crauti fermentati un mese solo sotto sale, uno di zucchine appena messe in fermentazione con cannella, ginepro e coriandolo, con sale e siero di latte di capra filtrato da kefir autoprodotto come starter e poi l'immancabile kefir di latte intero di capra che solitamente bevo la mattina a colazione.

Crauti, zucchine, e latte fermentati

In un prossimo Insight inizierò a darvi qualche dritta per autoprodurre questi cibi direttamente a casa vostra!

Per sbloccare il tuo Potenziale...
Inizia GRATIS

Quanto hai appena appreso è solo una piccola parte. Ma non temere: esiste un metodo che ti insegna ad adattare le abitudini di Fitness e benessere alla tua vita (e non il contrario!)

Senza dieta da rincorrere, allenamento da organizzare, integratori da ricordare e strane posizioni yoga da emulare. Per vivere il Fitness, non subirlo.


Sei un PRO che lavora nel settore? Se, come noi, vuoi ispirare le persone a migliorare le loro abitudini ed essere il loro riferimento, unisciti a noi! Scopri come qui


Quella domanda che ti frulla in testa...

Leggere in autonomia è il miglior modo per applicare a sé quanto appreso, ma interagire è fondamentale quando quel dubbio o quella curiosità proprio non ti mollano.

Non esitare a porre qualsiasi domanda, riportarci qualsiasi dubbio o semplicemente una tua esperienza usando i commenti qui sotto: saremo felici di approfondire questo argomento con te e consigliarti al meglio.

Per lasciare un commento, Registrati Gratis › Registrati Gratis › oppure Effettua il Login › Effettua il Login ›

Lascia un commento

Per favore esegui il Login per lasciare un commento.