Resta in aggiornamento, ricevi le news.

Ti scriveremo non più di 1 volta al mese per informarti sulle novità e le informazioni più utili e interessanti per te.

Resta in aggiornamento, ricevi le news.

Ti scriveremo non più di 1 volta al mese per informarti sulle novità e le informazioni più utili e interessanti per te.

Iscrivendoti, accetti Termini e Privacy. P.S.: odiamo lo spam quanto non poter mangiare pizza e gelato ogni sera. Sei al sicuro.

Iscrivendoti, accetti Termini e Privacy. P.S.: odiamo lo spam quanto non poter mangiare pizza e gelato ogni sera. Sei al sicuro.

Il link omega-3 depressione

Gli omega 3 per combattere la depressione
Di Gianluca Pirro | 18 Luglio 2016

Il link omega-3 depressione

In un recente studio giapponese pubblicato nel 2016 si è evidenziata una forte correlazione tra bassi livelli ematici di Omega 3 e sintomi depressivi maggiori. Lo studio ha coinvolto 2123 persone di circa 40 anni o poco più.

I Ricercatori hanno evidenziato che i soggetti con più alti livelli ematici di Omega 3 hanno il 43% in meno di rischio di depressione.

Al fine di esaminare questa correlazione in maniera più approfondita, i soggetti dello studio sono stati divisi in due gruppi specifici basati sui livelli ematici dell’acido eicosapentaenoico (EPA) e dell’acido docosaesaenoico (DHA), i due principali omega-3.

I Ricercatori hanno trovato che la percentuale di rischio si attestava sul 36 % in meno per i soggetti che avevano alti livelli di EPA e sul 42 % in meno per i soggetti che avevano alti livelli di DHA.

I farmaci per curare la depressione sono solo parzialmente efficaci e con molti effetti collaterali. Questa ricerca conferma il collegamento tra sintomi depressivi e infiammazione cronica.

Ciò significa che sostanze come gli Omega 3, grazie alla loro azione antinfiammatoria, possono alleviare i sintomi depressivi.

Precedenti studi avevano già mostrato che l’assunzione di Omega 3 insieme a farmaci antidepressivi era più efficace della sola assunzione di antidepressivi.

Per tenere sotto controllo l’infiammazione e le sue conseguenze assumete, in generale 2-3 gr di Omega 3 al giorno.

Riferimenti

  1. Horikawa C et al. Cross-sectional association between serum concentrations of n-3 long-chain PUFA and depressive symptoms: results in Japanese community dwellers. Br J Nutr. 2016.

Per sbloccare il tuo Potenziale...
Inizia GRATIS

Quanto hai appena appreso è solo una piccola parte. Ma non temere: esiste un metodo che ti insegna ad adattare le abitudini di Fitness e benessere alla tua vita (e non il contrario!)

Senza dieta da rincorrere, allenamento da organizzare, integratori da ricordare e strane posizioni yoga da emulare. Per vivere il Fitness, non subirlo.


Sei un PRO che lavora nel settore? Se, come noi, vuoi ispirare le persone a migliorare le loro abitudini ed essere il loro riferimento, unisciti a noi! Scopri come qui


Quella domanda che ti frulla in testa...

Leggere in autonomia è il miglior modo per applicare a sé quanto appreso, ma interagire è fondamentale quando quel dubbio o quella curiosità proprio non ti mollano.

Non esitare a porre qualsiasi domanda, riportarci qualsiasi dubbio o semplicemente una tua esperienza usando i commenti qui sotto: saremo felici di approfondire questo argomento con te e consigliarti al meglio.

Per lasciare un commento, Registrati Gratis › Registrati Gratis › oppure Effettua il Login › Effettua il Login ›

Lascia un commento

Per favore esegui il Login per lasciare un commento.